Giancane vs Bucho a Rocksteria



presenta:

Giancane

Vs

Bu Cho

Domenica 6 aprile

Dalle 12,30 alle 16,00

(live set ore 14,30)

al

Soul Kitchen

via dei Sabelli, 193
Brunch a buffet aperto 20 €
La prenotazione è caldamente consigliata.

Prenotazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 339/2970913 – 06/64871016

Una Rocksteria dedicata a Roma e a due dei più intriganti e originali personaggi emersi negli ultimi tempi dalla scena capitolina: Giancane e Bu Cho.
Il primo, quando non è impegnato a suonare la chitarra con il Muro del canto, band di culto della musica popolare romana, compone per conto suo

brani vitali e coinvolgenti dal sapore agrodolce di chi vede bene il degrado della sua città e dell’intera Nazione ma lo racconta senza poter prescindere da quella caustica ironia che è connaturata allo spirito di ogni romano che si rispetti. Ecco dunque canzoni in cui trovano posto il disagio personale, sfoghi di intolleranza catartica, acuta ironia e un taglio compositivo accattivante che rende facile cantare le sue canzoni anche dopo averle ascoltate una sola volta.
Il suo disco di esordio “Carne”, dalle sonorità pop, country e rock, è verace e schietto. Strappa risate amare, di quelle che divertono ma fanno riflettere. Giancane sa mordere nei punti giusti, ma fa male solo a ai poveri di spirito, per tutti gli altri è godimento assicurato. Poetica ironia e gusto per il surreale sono invece le armi migliori di Bu Cho, al secolo Lucio Leoni, artista coinvolto in svariati progetti, più o meno condivisi con altri complici, ma in questa veste splendidamente solo con le sue canzoni. Istrionico e dotato di una naturale simpatia, Bu Cho spazia fra il nonsense e la poesia, fra geniali invenzioni lessicali e un immaginario ricco di fantasia.
Giancane e Bu Cho, pur essendo entrambi portatori di spiccate personalità artistiche, sono simili nell’approccio e nello spirito e insieme promettono un pomeriggio di intenso divertimento per gli avventori di Rocksteria…e naturalmente per loro stessi.